Contratti in Europa

Brescia 29  Gennaio 2016

Presentazione della Sezione “I contratti di lavoro in Europa”

Con questa nuova sezione del nostro sito, intendiamo fornire uno strumento di consultazione agile e il più possibile completo, capace di rispondere alle esigenze delle varie categorie di utenti (ispettori, consulenti, ma anche lavoratori ed imprenditori) che possono essere interessati, a diverso titolo, a conoscere la normativa in vigore negli altri Stati Europei.

Sono state pertanto predisposte – nell’ambito dell’apposito progetto finanziato da Garanzia Giovani ed avviato il 4 Maggio 2015 – diciotto schede riferite ad altrettanti Stati in gran parte aderenti all’Unione Europea (Francia, Germania, Danimarca, Belgio, Olanda, Gran Bretagna, Irlanda, Spagna, Portogallo, Austria, Slovenia, Polonia, Ungheria, Romania, Cechia, Slovacchia, Bulgaria e Svizzera).
Ciascuna scheda contiene le informazioni essenziali non solo sulle diverse tipologie di contratti di lavoro, ma anche sulla legislazione contributiva, fiscale e sugli altri aspetti comunque direttamente connessi al lavoro e agli investimenti.

Trattandosi di una materia in continua evoluzione, abbiamo deciso, come associazione, di presentare – nell’ambito del Bando ordinario del Servizio Civile di recente indetto dalla Regione Lombardia – un ulteriore progetto, che ci consentirà oltretutto di aggiornare le schede e di predisporne altre riferite a Paesi dell’Unione Europea o che possano risultare di interesse per i lavoratori e le imprese italiane.

Consentitemi infine di ringraziare i soci (Silvia Campi, Giovanna Carosielli e Pasquale Meli) che hanno fattivamente partecipato alla realizzazione del progetto e l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Brescia per il prezioso contributo fornito a questa iniziativa, non solo sul piano economico ma anche in termini di proposte e suggerimenti concreti.
Un particolare ringraziamento va alla dottoressa Paola Gritti, che ha condotto la ricerca con grande impegno e professionalità.

Paolo Vettori