In vista un portale informativo sui contratti di lavoro

Pubblicato il 20/05/2015, da Paolo Vettori

Il progetto della TELA per l’implementazione di un portale informativo sui contratti di lavoro nei Paesi Europei
Brescia 20 Maggio 2015

Ha preso il via, il 4 maggio scorso, una nuova iniziativa dell’associazione, che si propone di colmare un vuoto – nel pur vasto e composito panorama di siti italiani dedicati al lavoro – grazie all’implementazione di un apposito portale, in lingua Italiana, che consenta di accedere agevolmente a tutte le informazioni sulla disciplina del lavoro in vigore negli altri Stati dell’Unione e dello Spazio Economico Europeo, a partire dalla tipologia dei contratti di lavoro e relativa normativa, per arrivare al regime contributivo e al regime fiscale riferito specificamente all’impresa e al lavoro in genere.

Evidentemente un’iniziativa di questa portata comporta un’attività di ricerca lunga e complessa – su testi in gran parte in Inglese, francese o altre lingue – per cui si è deciso di ricorrere allo strumento del servizio civile, attraverso la partecipazione ad un bando della Regione Lombardia, finanziato da “Garanzia giovani” e con il prezioso supporto dell’associazione Mosaico, Ente di gestione del servizio civile.
Grazie a questo strumento, sarà possibile avvalersi, per la realizzazione del progetto, della collaborazione di una giovane laureata in giurisprudenza, la D.ssa Paola Gritti, che dallo scorso 4 maggio ha iniziato il servizio civile, della durata di 12 mesi, presso la nostra sede di Brescia.

Le prime due settimane sono state dedicate, in larga misura, all’impostazione del lavoro preliminare di ricerca, facendo tesoro, tra l’altro, dei suggerimenti e contributi di vari soci.
Al fine di recepire ulteriori indicazioni capaci di calibrare la ricerca sulle effettive esigenze conoscitive delle diverse categorie di operatori, potenzialmente interessati, si è tenuto nel pomeriggio del 18 maggio scorso un incontro con il Presidente e il Segretario dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Brescia , Alberto Pelizzari e Gianfausto Zanoni.
Dall’incontro – a cui hanno partecipato, per la TELA, Silvia Campi e Paolo Vettori, oltre alla già citata volontaria – sono emersi spunti molto interessanti per lo sviluppo del progetto stesso.

Paolo Vettori

 

Scrivi un commento

You must be nome utente to post a comment.