2015

4 Agosto 2015

II distacco comunitario secondo I’UE e prassi ministeriali

Gestione del rapporto di lavoro
II distacco comunitario secondo I’UE e prassi ministeriali

di Dario Messineo – funzionario DTL Cuneo e Laura Grasso – funzionario DTL Torino

IUnione Europeal distacco comunitario è stato disciplinato dalla Direttiva n.96/71/CE, recepita in Italia dal D.Lgs. n.72/00 e successivamente dalla Direttiva n.2014/67/UE (c.d. Direttiva Enforcement). Recentemente è intervenuta la sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea n. C-396/13 del 12 febbraio 2015, la quale si è soffermata in particolare sull’aspetto delle tariffe minime salariali da garantire ai lavoratori distaccati.

Anche il Ministero del Lavoro, con la circolare n.14/15, ha fornito importanti chiarimenti in materia, prendendo in esame la normativa comunitaria…

 

per leggere l’articolo intero, consultare l’allegato PDF » pdf_icon

II distacco comunitario secondo I’UE e prassi ministeriali

Ultimi articoli

2020 12 Dicembre 2020

Dicembre 2020

Appuntamenti dell’Associazione TELA-Lavoro per il mese di dicembre 2020.

2019 26 Ottobre 2019

Ottobre 2019

Appuntamenti dell’Associazione TELA-Lavoro per il mese di ottobre 2019.

2018 8 Febbraio 2018

Febbraio 2018

Appuntamenti dell’Associazione TELA-Lavoro per il mese di febbraio 2018.

2017 3 Ottobre 2017

Salari minimi in Europa – secondo semestre 2017

Nel Diritto del Lavoro, il salario minimo è la più bassa remunerazione o paga oraria, giornaliera o mensile, che in taluni Stati i datori di lavoro devono, per legge, corrispondere ai propri lavoratori dipendenti, ovvero impiegato e operai.

torna all'inizio del contenuto